Il migliore tatuatore a Roma: ecco la classifica 2022

3 Dicembre 2022Category : News

Il migliore tatuatore a Roma: ecco la classifica 2022

Ringraziamo Il Quotidiano del Lazio per  aver pubblicato questa importante e prestigiosa classifica. Siamo onorati di essere stati citati tra i migliori, certi di impegnarci sempre al massimo nel nostro lavoro.

Di seguito inseriamo un estratto dell’articolo.

E’ molto difficile poter scegliere il proprio tatuatore, il nostro consiglio è quello di rivolgersi esclusivamente agli studi autorizzati e scegliere con grande attenzione il professionista che agirà sulla pelle sia per capacità artistica che per garanzie igienico sanitarie.
Come tutti sappiamo, i rischi , quando ci si sottopone ad un tatuaggio ed un piercing se non eseguiti in sicurezza, possono essere elevati: rivolgendosi invece a professionisti del settore, detti rischi possono essere portati a zero.

Nel suo celebre studio, il Tribal Tattoo di Via Cassia, a 100 m dall’uscita del GRA, Marco Manzo accontenta da oltre trent’anni la sua clientela , avvalendosi anche di collaborazioni prestigiose che gli permettono di coprire tutti gli stili di tatuaggio ed ogni genere di richiesta.

Chi è Marco Manzo

Ritenuto padre e teoreta dello stile “Ornamentale”, che crea veri e propri ricami su pelle partendo dal corpo femminile , slanciandone le forme ed esaltandone i punti di forza e rendendolo nuovo riconosciuto e riconoscibile simbolo di eleganza e raffinatezza.
Intervistato in oltre centocinquanta TG nazionali per la sua estrema competenza su tutti i temi inerenti il mondo del tatuaggio, è anche primo docente in Italia di igiene sul lavoro e tecnica di tatuaggio nei corsi professionali obbligatori per l’esercizio della professione di tatuatore e piercer, ed ha vinto oltre 75 premi in alcune delle principali convention di settore in tutto il mondo.

A lui si deve l’ingresso del tatuaggio nell’Alta Moda, nei Musei d’Arte contemporanea , nelle loro collezioni ,nelle grandi mostre e nei monumenti pubblici, portandolo ad una considerazione istituzionale parimenti alle arti cosiddette maggiori.
Il Tribal Tattoo di Via Cassia, il suo studio, è da sempre sinonimo di assoluta igiene e sicurezza, grazie anche alle apparecchiature all’avanguardia e all’utilizzo dei migliori materiali: può essere paragonato ad una clinica, con aria sterile e ricambi d’aria con filtri al 96% nelle sale.

Per chiunque a Roma volesse un tatuaggio di qualunque stile, un passaggio al Tribal Tattoo è d’obbligo.

Marco Manzo ha aperto uno dei primi studi della Capitale nel 1992. Se state pensando di tatuarvi e siete dei genitori che stanno pensando di portare il proprio figlio a farsi il suo primo tattoo, il nome di Manzo è una garanzia. E’ docente di igiene e sicurezza sul lavoro e tecnica di tatuaggio nei corsi professionali obbligatori sin dalla loro istituzione. Il suo studio in Via Cassia, a pochi passi dal GRA, ha accontentato generazioni di appassionati di tutti gli stili di tatuaggio, dal tribale all’ornamentale, dal realistico al figurativo , per arrivare al giapponese, al watercolor ed al 3d.

La sua ricerca è quella di eseguire sempre pezzi unici, adatti ad ogni singola persona, senza copiare tatuaggi di altri professionisti e dando quindi la possibilità ai suoi clienti di avere qualcosa di unico.

 

Ringraziamo le testate Quotidiano Del Lazio per l’articolo, che puoi visionare a questo link.

  • 83 views
  • 0 Comment