La cura del tatuaggio

14 Aprile 2021Category : News

La cura del tatuaggio

La cura del tatuaggio è fondamentale per la sua buona riuscita e tenuta nel tempo.
Non basta un’ottima esecuzione per un tatuaggio perfetto se non accompagnata da tutte le accortezze necessarie nel periodo di cura.
Al Tribal Tattoo Studio di Roma applichiamo per la cura del tatuaggio una pellicola traspirante di ultima generazione , la Dermalize, un prodotto medicale di classe 1.
La pellicola trasparente e traspirante, viene applicata dal tatuatore alla fine della procedura. Non permette l’ingresso di germi ed agenti patogeni , pur consentendo la traspirazione ottimale della pelle.
E’ fondamentale non mettere creme prima della sua applicazione. La pellicola verrà sostituita dal cliente il giorno dopo. Questa pellicola contiene un collante e non viene dunque applicata a chi sia allergico ad esempio ai cerotti.

la cura del tatuaggio

Tatuaggio Ornamentale di Marco Manzo – Work in Progress

La cura del tatuaggio: giorni successivi

Il giorno successivo al tatuaggio , il cliente controllerà che la pellicola non abbia dato allergia: qualora cosi fosse, la pelle apparirà arrossata su tutta la zona coperta.
Se la zona non sarà infiammata, il cliente riapplicherà la pellicola secondo le indicazioni fornite dal tatuatore.

Per chi avesse allergia a questo tipo di cura, si preferirà una cura con l’applicazione di pochissima crema (vaselina o bepanthenol), che verrà immediatamente tamponata dopo due minuti dall’applicazione.
Per una settimana/dieci giorni successivi all’esecuzione del tatuaggio bisognerà evitare accuratamente sudorazione eccessiva ed acqua sulla zona tatuata.
Anche il sole andrà evitato per almeno dieci giorni , anche quindici nel caso di alcuni punti del corpo dove la cicatrizzazione è più lenta.

Per l’esposizione al sole nei giorni a seguire, si coprirà il tatuaggio con uno stick protezione totale , mentre ci si potrà esporre dopo un mese tranquillamente.
I colori da noi utilizzati sono, oltre che certificati con scheda tecnica in 16 punti, stabili nel tempo e permettono anche di abbronzarsi dopo la cura senza accortezze particolari.
E’ sempre consigliato un controllo dopo la guarigione del tatuaggio, perchè qualche piccolo particolare potrebbe necessitare di un ritocco.

Per informazioni puoi contattarci ai nostri recapiti

  • 52 views
  • 0 Comment