Marco Manzo artista poliedrico: ringraziamo Influencer Today

Ringraziamo la testata Influencer Today per il seguente articolo, che riportiamo di seguito.

Marco Manzo, è sicuramente conosciuto per la sua importante attività di tatuatore e piercer, ma stiamo parlando anche di un pluripremiato designer e scultore di fama internazionale. Marco Manzo artista

Marco Manzo ha collaborato nel corso degli anni nella sua attività artistica con le Istituzioni, è stato infatti curatore presso il Senato della Repubblica della rassegna sui nuovi linguaggi dell’arte contemporanea del XXI secolo, inaugurando mostre e rassegne che hanno legittimato insieme alle istituzioni il tatuaggio come forma d’arte. Ha inoltre collaborato con grandi personalità del mondo dell’arte e dello spettacolo, ricordiamo infatti il sodalizio artistico con Asia Argento, più volte testimonial di sue mostre e performances.

Ma non per ultimo ricordiamo la sua collaborazione con grandi marchi, per esempio BMW. A Marco Manzo è stata infatti commissionata la customizzazione della decorazione del pezzo unico da collezione della casa tedesca in occasione del 90esimo anno aziendale.

Marco Manzo artistaQuesto progetto ha goduto di più comunicati da parte della casa madre uscendo in tutto il mondo con le principali riviste del settore e non solo, facendo un percorso molto importante nel mondo dell’arte.

Manzo è conosciuto per le sue ceramiche, i suoi bronzi, i suoi allumini, i suoi marmi di carrara, raggiungendo esposizioni di prima fascia come la Biennale di Venezia e la Gagosian Gallery di New York, le sue opere sono annoverate in alcune delle più prestigiose esposizioni permanenti nei musei d’arte contemporanea.

Le sue quotazioni sono sempre in crescita e le sue opere diventano testimoni di un cambiamento nel mondo dell’arte e nel mondo del tatuaggio. A lui si deve la legittimazione del tatuaggio come forma d’arte ufficiale nelle collezioni, nelle grandi mostre e nei monumenti pubblici segnando così una tappa fondamentale e positiva del percorso del tatuaggio come autorevole linguaggio nell’arte contemporanea.

A lui si deve anche il primo manifesto del tatuaggio come forma d’arte pubblicato sul catalogo del padiglione Guatemala alla Biennale di Venezia e pubblicato dal museo di arte contemporanea al Macro di Roma sul catalogo ufficiale.

Per conoscere la biografia completa di Marco Manzo vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell’artista.

Marco Manzo è anche presente sui social ai seguenti link di riferimento.

  • 44 views
  • 0 Comment