Quando fare tatuaggio? Inverno stagione ideale!

28 Ottobre 2021Category : News

Quando fare tatuaggio? Inverno stagione ideale!

Qual è il periodo migliore dell’anno per effettuare un tatuaggio? L’inverno e l’autunno sembrano essere davvero i mesi ideali per procedere con un tattoo, per moltissime ragioni, vediamo insieme quali! >>>Quando fare tatuaggio? Inverno stagione ideale!

Quando fare tatuaggio

Quando fare tatuaggio? Inverno e autunno stagioni migliori

Nei mesi più freddi dell’anno sono in molti a scegliere di tatuare la propria pelle, anche perché come abbiamo visto dalle parole dell’artista internazionale Marco Manzo più volte citato in merito a Igiene e sicurezza nel mondo del piercing e del tatuaggio, nei mesi freddi la guarigione è più facile.
Questo soprattutto per chi decidesse di fare lavori lunghi che richiedano più sedute: gli studi di tatuaggi, normalmente, proprio nel periodo invernale anche un po’ meno richieste e c’è quindi la possibilità di dedicarsi a progetti più impegnativi per arrivare all’estate col tatuaggio pronto e finito.
Spesso gli studi professionali, tendono a spostare ai mesi invernali gli appuntamenti per progetti più importanti.
Questo anche perchè sappiamo che durante la guarigione di un tatuaggio , non ci si può esporre al sole, non si può fare il bagno al mare o in piscina e si deve evitare una eccessiva sudorazione per almeno 10 giorni.
Superato questo periodo, il nuovo tatuaggio andrà comunque protetto dal sole con stick protezione totale per almeno altri 20 giorni.
Il sole, inoltre, può stimolare reazioni allergiche ai pigmenti del tatuaggio se non adeguatamente protetto durante il periodo di guarigione.

È infatti molto importante nella scelta del periodo in cui procedere con il proprio tatuaggio, soprattutto se ci rivolgiamo ad uno studio per la prima volta, considerare la guarigione del vostro tatuaggio!

L’esposizione della pelle al sole diventa un fattore essenziale nella guarigione: il sudore e il sole possono causare diverse problematiche in questo senso così come l’acqua del mare, motivo per il quale si sconsiglia di tatuarsi in vista di vacanze o partenze per mete balneari.

Durante l’inverno, il vostro corpo non è esposto a tutto ciò e per tanto un tatuaggio può guarire molto più velocemente, evitando che possa rovinarsi e debba essere ribattuto.

Se farete il vostro tatuaggio durante i mesi più freddi, esso rimarrà durante il processo di guarigione ampiamente coperto, e una volta che arriverà l’estate sarà del tutto guarito!

Per prendere un appuntamento con noi, visita la sezione Contatti. Saremmo lieti di poterti offrire una consulenza per il tuo prossimo tattoo a Roma!

  • 210 views
  • 0 Comment