Rimozione Tatuaggio Roma

4 Novembre 2022Category : News

Rimozione Tatuaggio Roma

Rimozione Tatuaggio Roma – Cover up e rimozioni: quando coprire è l’unica soluzione

Il tuo tatuaggio non soddisfa le tue aspettative? Ti sei rivolto in maniera troppo precipitosa a quell’amico del cugino di..? O semplicemente quella scritta dedicata a qualcuno non è più il caso di tenerla impressa a vita sulla tua pelle?

Niente paura, questo è proprio l’articolo che fa per te

Innanzitutto ci teniamo a ricordare che ogni volta che si sceglie di procedere con un trattamento che abbia a che fare con il nostro corpo, con la nostra vita e magari anche con qualcosa di indelebile ed incancellabile come un tatuaggio, la prima regola è rivolgersi sempre a professionisti del settore che non solo possano assicurarti la miglior riuscita possibile dal punto di vista estetico di quanto da te scelto e deciso, ma anche e soprattutto dal punto di vista di igiene, sicurezza e salute, con aghi, pigmenti, allergie e sangue.. non si scherza!

A questo proposito abbiamo parlato con l’artista e tatuatore di fama internazionale Marco Manzo. Dal suo studio, il TRIBAL TATTOO di Via Cassia, sono passate generazioni di appassionati del tatuaggio e di vip del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura.

“Non tutti i tatuatori sono specializzati in tutti gli stili, certe volte dobbiamo rivolgerci sempre agli esperti di un determinato stile per cui se vogliamo un ritratto per esempio, dovremmo rivolgerci a chi si occupa nello specifico di figurativo, realismo, iperrealismo o ritrattistica. Come risolvere la problematica? Per togliere un tatuaggio bisogna rivolgersi a un dermatologo e solo lui potrà agire attraverso il laser adatto alla rimozione dei tatuaggi.

Bisogna utilizzare laser di ultima generazione adatti proprio alla rimozione del tatuaggio, il quale sarà piu facile da levare se la mano del tatuatore è esperta,  a seconda dei pigmenti del tatuaggio, della mano del tatuatore, della data di esecuzione, a seconda dei colori utilizzati e di moltissime altre varianti che soltanto un parere medico potrà realmente dissipare. I laser presenti oggi negli studi predisposti a tale pratica e nelle cliniche private sono laser di ultima generazione, parliamo di macchinari costosissimi che funzionano a pico e nanosecondi e addirittura frazionati al millisecondo. È bene confrontarsi con il proprio dermatologo e capire. Ritornerò ad avere una pelle sana? Quante sedute servono? Lo toglierò per intero? Solo il dermatologo esperto ti sa dire con esattezza.

Per queste macchine di ultima generazione, tuttavia non sempre è semplice eliminare dalla pelle di una persona in maniera definitiva un pigmento ben radicato nella cute. Esistono anche tonalità più difficili da altre da trattare (il giallo il rosso); e come abbiamo già citato, dipende dalla mano del tatuatore e dalla data di esecuzione (più lontana nel tempo è la data di esecuzione, più facile sarà la rimozione normalmente, salvo non si siano usati pigmenti non per tatuaggi). Dunque teniamo a precisare un focus fondamentale: il tatuatore NON può levare il tatuaggio. Tuttalpiù certe volte viene scolorito per poi procedere con una coverup- altrimenti detta copertura.

Nel momento in cui si vuole coprire il tatuaggio, è opportuno inviare allo studio una foto del tatuaggio così da poter già avere un’idea della fattibilità o meno rispetto a un progetto di copertura. Non tutti i tatuaggi possono essere trattati con una cover-up, in particolare se il desiderio dell’utente è quello di coprire con linee decorative per esempio risulta impossibile assicurare un buon risultato. Molti pensano di poter coprire con una fascia nera ma non sempre è possibile poiché il disegno sotto potrebbe essere in rilievo. Se il tattoo è in rilievo, coprire con il nero non è buona idea perché si vede in rilievo quindi  parte del disegno sotto. Tuttavia attraverso un consulto presso un buono studio professionale è possibile avere un parere serio e autorevole in merito a come agire.

Noi come Tribal Tattoo Studio eseguiamo coperture solo quando siamo sicuri del risultato. Possiamo lavorare in tutti gli stili ma solo se fattibili. Se non siamo sicuri di una prima riuscita, o consigliamo di parlare con un dermatologo per valutare l’utilizzo del laser, o rinunciamo al lavoro perché ci teniamo alla qualità di ciò che esce dallo studio.

Talvolta molti utenti si indirizzano presso studi improvvisati o non seri al fine di risparmiare sul lavoro finito, ciò che non è chiaro a queste persone è che la competenza si paga, ma l’incompetenza può essere ancora più costosa…

Noi come Tribal Tattoo Studio, nonostante la fama, abbiamo prezzi nella norma che consentono a chiunque volesse effettuare un tatuaggio in sicurezza può ritenere accessibili.

Esistono persone che vanno dall’altra parte del mondo per il proprio tatuaggio, perché c’è un artista internazionale che amano o uno stile unico al mondo, anche aspettando per mesi il proprio turno in lunghe liste di attesa. Come abbiamo già detto, tatuarsi è una cosa seria, perché si tratta di un disegno indelebile sulla propria pelle e non si può scegliere a cuor leggero. Un altro consiglio che sentiamo di dare a chi sta leggendo è quello di vedere dal vivo i lavori dell’artista che pensiamo possa fare per noi, sia nel corso di Convention dedicate al mondo del tatuaggio, sia presso il suo stesso studio. Molti artisti nell’epoca social infatti ritoccano i propri lavori, oppure mostrano sul sito di riferimento soltanto il meglio di ciò che hanno realizzato. Andate in profondità, studiate, leggete recensioni, questa è l’unica strada per non incorrere nei problemi che possono verificarsi presso strutture improvvisate.

  • 86 views
  • 0 Comment